Home » Teatro terza e quarta età

Teatro terza e quarta età

TEATRO TERZA E QUARTA ETA’ – PROGETTO PER LE POLITICHE SOCIALI DEL II MUNICIPIO

Il teatro è una forma d’arte che coinvolge numerose sfere della personalità e dell’abilità della persona ed è una attività particolarmente idonea per la terza e la quarta età. È ancora poco utilizzato come strumento per contrastare l’invecchiamento o per ottimizzare le capacità espressive e creative delle persone anziane, ma può trasformarsi in una valida opportunità per superare l’isolamento, la solitudine e il senso di emarginazione, per allenare la memoria, per riacquistare la fiducia in sé stessi e mantenere la consapevolezza del proprio corpo e dello spazio. 

Essere impegnati in una attività che appassiona, come può essere un laboratorio teatrale, è senza dubbio uno strumento che favorisce la scoperta di abilità mai conosciute prima, che contribuisce a ridurre la percezione delle proprie fragilità e a recuperare le risorse psicofisiche che paiono smarrite. Infine, attraverso il confronto con la comunità e l’acquisizione di relazioni umane ed emotive è possibile anche ottenere un benefico effetto sulla sensazione di sentirsi ancora utili e parte di un collettivo.

Il lavoro teatrale può aiutare ad evidenziare le attitudini personali e le qualità inespresse: un laboratorio può diventare il luogo dove ognuno si ritaglia il proprio ruolo a seconda delle proprie capacità, dove si può essere coinvolti anche con ruoli differenti da quello dell’attrice o dell’attore (come ad esempio costumisti, scenografi, truccatori, autori, promotori, organizzatori), dove ci si mette in gioco e si potenziano le relazioni umane.

Ma soprattutto il teatro è coralità: essere parte di un gruppo, con un obiettivo comune quale può essere la performance di fine corso, favorisce la scoperta di una nuova identità come individui dotati di un senso di appartenenza. Socializzare, stare insieme, avere un appuntamento fisso al quale prendere parte in compagnia, poter condividere con altri i propri stati d’animo nello stesso momento in cui si vivono esperienze diverse aiuta a creare quella fitta rete di relazioni che sono la base per una socialità solidale e coesa.

Il progetto avrà la durata di circa 6 mesi (dal 30 giugno al 20 dicembre 2022).

I laboratori teatrali proposti si rivolgono agli anziani della terza e quarta età che frequentano, sia abitualmente e con cadenza regolare che saltuariamente, i Centri Anziani del Municipio II. Nello specifico, tali Centri sono 6: Villaggio Olimpico, Fili d’Argento, Nuovi Orizzonti, San Lorenzo, Antiche Scuderie Villa Torlonia, Fabio di Lorenzo. Previo contatto con le diverse sedi, saranno formati 6 gruppi di lavoro (uno per ogni Centro), composti da un minimo di 8 ad un massimo di 15 partecipanti.

Gli incontri avranno cadenza bisettimanale e saranno della durata di 2 ore ciascuno (o in alternativa settimanale di 3 ore ciascuno).

Nei giorni 6, 7, 8 dicembre 2022 andrà in scena la Rassegna degli spettacoli finali dei laboratori al Teatro Greco (Via Ruggero Leoncavallo, 10 – Roma).

11 hours ago

Cantieri Teatrali
Foto del diario ... See MoreSee Less
View on Facebook

22 hours ago

Cantieri Teatrali
Concedeteci ancora qualche scatto per continuare a raccontarvi "Oltre l'Immagine" andato in scena, ieri pomeriggio, al Teatro Greco.@denny.cecchini @graziani.gabriella @teatro_greco_roma @renatogrecodancestudio ... See MoreSee Less
View on Facebook